Tag-Archivo para » home decor line «

martedì, ottobre 19th, 2010 | Author:

Durante la giornata gli ambienti cambiarlo fisionomía. Questo perché basta lo spostamento del solé o il passaggio di una nuvola a modificare i giochi di luce e di ombra che toccano le pareti in cemento, il pavimento di resina c tutti gli arredi architecture interior design. Tra questi spiccano mobili su disegno come la lunga scrivariía con piano di vetro che perfora la párete del living in corrispondenza di una piccola apertura. Ma anche pezzi di produzione italiana e classici di l.e Corbusier. Gli ambienti sonó estremamente lineari e le differcnze tra living, zona pranzo e spazi relax sonó sottolineate da piccoli sbalzi di quota median dalla disposizione degli arredi e da pared quinta in cemento forato.

sabato, ottobre 02nd, 2010 | Author:

Lo stesso equilibrio si puó trovare nelle stanze della casa dijohan. L’eleganza non ha rególe, é un mistero. Un mistero Zen, forse. Per questa ragione il minimal rispimta sempre t’uori quando nieno ce l’aspettíamo. In rcalta é solo un gioco di equilibrio. In encina c’é un tavolo di Jean Prouvé con le come decorare casa, questo non é importante. L’importante é che sembra essere proprio la scelta perfetta per la stanza dei fornelli e dei coltelli. Come nel living, dove si respira una tinta atmosfera art noveau e dove invece di quel 1’época non c’é proprio niente, ma i vetri di Anua Torfs, un mobile di Ferruccio Laviani. la scultura Clock di Studio Job e la poltrona di Emmemobili. Cosi accade in camera da letto, con il tavolino, la sedia e la lampada di Franz Van Der Heyden e i vasi di Kate Hume.