Archivo para la Categoría » Sedie «

martedì, febbraio 14th, 2012 | Author:

L’ingresso è arredato con i divani in stile Retour d’Egypte dell’800 e il tavolo Impero con il vaso Galle. In uno dei vari saloni spiccano le sedie rustiche del ‘500. Nello studio, a sinistra, le sedie da casino di caccia del ‘700 si abbinano al divano sovrastato dal quadro 1/ Matrimonio del ‘500.

giovedì, dicembre 22nd, 2011 | Author:

Obiettivo puntato sull’angolo pranzo, con tavolo in metallo argentato di Porro, cm 180x85x73 h. Le sedie Nisse di Atlantis hanno struttura in legno di frassino e seduta in pelle intrecciata, mentre il tappeto di Luigi Sartori è in lana tibetana (cm 200×300).

domenica, maggio 08th, 2011 | Author:

Raffinate e piacevoli nella struttura sedie, mi sembrano effettivamente risalire al periodo Napoleone III; anche il rivestimento a lavorazione capitonné parrebbe ancora quello originale.

venerdì, febbraio 25th, 2011 | Author:

Dal classico ombrellone alia tenda da deserto che si monta sulla spiaggia, dal pratico saliscendi ai drappeggi alia romana: lo stile e importante, anche per restare nell’ombra, magari distesi su languide chaise longue, accovacciati su sinuosi divani o seduti su sedie pieghevoli.

sabato, novembre 20th, 2010 | Author:

Altrimenti, afhdatevi alia loro esperienza. c approfittate dell’Office Massage: un tipo particolare di massaggio per rilassare testa, spalle, schiena, braccia e mani. Dura ‘l5 minuti e si puó fare da vestid su qualsiasi tipo di sedie per ufficio. Nato negli Stati Unid e ora importato in Italia dal guru di Office Massage Andrea Manenti.

venerdì, novembre 19th, 2010 | Author:

Un esempio: incrociate le mani sopra il capo e spingete la testa in giú, rimanete in questa posizione dieci secondi. Ripetetela per dieci volte. Per sapere cosa fare dalla A alia Z: Le terme in ufficio di Zeer Darin. Oppure, rivolgetevi a Office Massage, un gruppo di specialisti che opera in tutta tavoli e sedie sul fronte del massaggio in ufficio. Li fanno e li insegnano. Propongono corsi collettivi di self care, tecniche di auto massaggio o da fare tra colleghi.

giovedì, novembre 18th, 2010 | Author:

Cosi se Stokke Variable, il modello base nato 25 anni fa, rimane intra montabile, sulla stessa scia é nata Thatsit, il modello con schienale; per entrambe vale un avvertimento: usatele poco alia volta, fino a che, con il tempo, non diventerete inseparabili. Non avete tempo per nulla oltre al vostro lavoro, dunque trasfomiate l’ufhcio in centro benessere sedie classiche. La soluzione piü semplice. Piccoli esercizi quotidiani da fare alia scrivania per sentirsi meglio.

mercoledì, novembre 17th, 2010 | Author:

Dunque, sedute sempre piú sensibili alie esigenze del nostro corpo, ma non solo. Fisioterapisti ed esperti in discipline psico corporee hanno trovato nuovi esercizi e massaggi studiati per essere praticati in ufficio sedie design. Mentre l’aromoterapia suggerisce essenza di limone o di té verde per migliorare la concen trazione. A toglicre dubbi anche ai piú proni stakanovisd, diversi studi hanno dimostrato che chi non si occupa della salute finisce per pesare sul hilando dello Stato e dell’azienda in cui lavora.

martedì, novembre 16th, 2010 | Author:

Nel senso che molti di noi trascorrono seduti buona parte della propria giornata e, dal momento che non siamo ancora fatti per vivere sempre nella stessa posizione, le conseguenze per la salute sonó spesso pesanti. Secondo una ricerca dell’Osservatorio dell’Unione europea il 33% di chi lavora in ufficio sedie ergonomiche di mal di schiena, il 28% é vittima dolió stress, il 23% ha dolori muscolari al eolio e alie spalle, il 23% soffre di afíaticamento generalizzato. 1 dati di fatto vogliono risposte, e le risposte ci sonó: arrivano dairergonomia, la scienza che studia il rapporto tra l’uomo, il lavoro e la macchina.

lunedì, novembre 15th, 2010 | Author:

Per evitare l’apologia della sedia cominciamo con le lodi dello stare in piedi. Quando siamo alia scrivania da un po’ e ci viene voglia di alzarci, dice Cristina Spreafico, esperta in terapie psico corporee del centro Livet di Milano, é un segnale salutare del corpo, ci suggerisce di cambiare posizione ed é bene assecondarlo. Cambiare posizione quando si avverte uno siato di disagio, anche leggero, evita che fastidi modesti si trasformino in patologie piü gravi. L’homo erectus ha cominciato a muoversi su due zampe sedie ufficio anziché su quattro; con l’homo sapiens, 35 mihoni di anni fa, abbiamo acquisito le caratteristiche soniatiche attuali, ora stiamo per avvicinarci a un’altra fase, quella dell homo sedens.