Archivo para la Categoría » Poltroncina «

domenica, agosto 19th, 2012 | Author:

Le poltroncine in tessuto blu, con struttura in ciliegio, sono il modello Ginevra di Tìsettanta come i contenitori a parete sempre in ciliegio, mentre il divano écru è Palio di Seven. I tavolini a goccia I Gemelli sono di Glas Design.

Categoría: Poltroncina  | Tags:  | Lascia un commento
domenica, agosto 12th, 2012 | Author:

Cuscino a scacchi di Stefano Lucarini, lampada Serpente con struttura cromo e posacenere luminoso con brillantini di Stile Libero. In vendita da Baraonda la libreria vetrina Flip Up con ante a scomparsa e la poltroncina Thonet anni 50 in pelle nera, prodotta a New York. Il filiforme candelabro da terra è di Salvatore+Marie.

Categoría: Poltroncina  | Tags:  | Lascia un commento
sabato, agosto 11th, 2012 | Author:

Nell’angolo lettura che introduce al corridoio della zona notte, una poltrona estensibile a chaise-longue in pelle e legno laccato nero, originale del periodo cubista, in vendita da Robertaebasta.

venerdì, aprile 13th, 2012 | Author:

Divano e poltrone risalgono effettivamente al secolo scorso e stilisticamente possono essere annoverati nella vasta produzione di mobilio a destinazione borghese che si rifa palesemente ai canoni compositivi dello stile Luigi XV, e che sovente viene definito come «tardo stile Luigi Filippo». Questo genere di arredo si trova con facilità sul mercato del piccolo antiquariato e le valutazioni sono perciò piuttosto contenute: orientativamente i suoi pezzi possono essere stimati nell’ordine dei 4 milioni. Se volesse rinnovare il tessuto, le consiglierei di ricorrere a una stoffa in tinta unita e di colore chiaro, in modo da alleggerire l’intera struttura.

lunedì, gennaio 09th, 2012 | Author:

Il disimpegno della zona notte. In primo piano una poltrona Thonet, mentre il treppiede fà da piano d’appoggio alla lampada con decorazioni marine.

lunedì, marzo 21st, 2011 | Author:

La poltroncina sul terrazzo, un delicato mix di colorí contraddistíngue la tenda realizzata con Granfoulard Summer, dal disegno floréale di sapore impressionista. Anche in questo caso basta un Granfoulard semplicemente annodato per arredare con poca spesa e grandi risultati.

domenica, dicembre 12th, 2010 | Author:

l’ingresso dello studio. All’interno, poltroncina pelle Luigi XVI in astrolabio italiano; ai lati della porta, due crateri russi in pietra. In alto, nell’ansa della scala, una console barocca in gesso, con decorazione d’uva e foglie di vite. Qui sopra, atmosfera decisamente conventuale per il corridoio del piano superiore, arredato con vecchi sgabelli pieghevoli in legno naturale. Uno sguardo al soggiorno, dove si mescolano con disinvoltura oggetti e arredi di diverso gusto e provenienza. Rivestimento in Toile de Jouy per i cuscini del divanetto coloniale.