martedì, maggio 21st, 2013 | Author:

A 130 anni dalla donazione, Palazzo Ducale presenta la raccolta del giovane e sfortunato principe Oddone di Savoia. Fu il padre Vittorio Emanuele II a devolvere alla città la sua collezione, ricca di opere d’arte e di reperti trovati durante le spedizioni archeologiche compiute da Oddone. Di cui la mostra mette a fuoco la personalità e i rapporti con la corte, documentando anche le dimore dove visse,Villa Durazzo e Palazzo Reale. La si può visitare fino al 16 febbraio, mentre prosegue fino al 23, nella stessa sede, l’antologica di Emanuele Lizzati, celebre scenografo e illustratore genovese.

Categoría: Antiquariato
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in