sabato, giugno 25th, 2011 | Author:

Nei condizionatori monoblocco l’aria calda proveniente dalla seconda unità viene scaricata all’esterno per mezzo di un tubo da inserire tra i battenti di una finestra socchiusa oppure in un foro a muro.

In alcuni modelli l’acqua di condensa del deumidificatore viene raccolta in una tanica da svuotare periodicamente; in altri, questa acqua viene utilizzata per migliorare l’efficacia del circuito refrigerante. I monoblocco sono più rumorosi ma hanno il vantaggio di poter essere accantonati quando non ce riè bisogno.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in