mercoledì, gennaio 26th, 2011 | Author:

Due appartamenti indipendenti, di cui uno mansardato, fanno ora parte di un’unica
abitazione. Al centro dell’intero progetto una scala su misura che include un armadio.
Lingegnosa soluzione collega i due livelli, divide gli spazi e riduce i costi dell’intervento.
Servizio di Simone Reggiori Foto di Davide Sommariva Testi di Barbara Gerosa Disegni di Adriano Attus Sopra, luminosissimo il soggiorno con il tetto inclinato, punteggiato di finestre che inquadrano le diverse zone funzionali. Nella giusta luce anche il camino, fatto realizzare ex novo dall’impresa che ha curato la ristrutturazione (Scaroni Marco) su disegno dell’architetto Andrea Macchi.

È una semplice struttura in muratura intonacata di bianco che include un caminetto prefabbricato in ghisa. Bianchi anche i divani, «riscaldati» dalle lampade di provenienza francese, dal quadro di Valerio Adami e dalla cornice in stile Ottocento. Semplice, ma di grande effetto il parquet a listoni di rovere fiammato, fornito da Cudone e posato da Aceti. La poltrona con la struttura in tubolare d’acciaio (a destra) dal sapore anni 50 è stata acquistata in Francia.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in