giovedì, dicembre 23rd, 2010 | Author:

A Viareggio, la dépendance di una villa degli anni Venti è diventata un’abitazione autonoma. Gli elementi architettonici dell’epoca si abbinano con leggerezza a un arredo informale, che recupera i colori del paesaggio toni pastello. Qui sopra, dettaglio dell’esterno. Costruita negli anni 20, questa casa era in origine la dépendance di una villa. La ristrutturazione, curata dall’arch.

Carlo Alberto Sforzi , ha preservato gli intonaci effetto bugnato, impreziositi da decorazioni rosa salmone. A destra, in alto, la torretta, da cui si accede all’ampio terrazzo panoramico. Il colonnato e la bifora sono elementi caratteristici dell’architettura versiliese d’inizio secolo. Pavimento in cotto toscano. Il piccolo cortile interno che separa la villa vera e propria dalla sua ex dépendance. Tutto risolto nei colori del sole e del mare. Lampadario di Artemide.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in