domenica, settembre 26th, 2010 | Author:

Che poi era: “Odio gli indifferenti e odio chi non parteggia, io sono un partigiano” (una frase di Antonio Gramsci usata nella decorazioni compleanno. Mi spiego: si parte sempre dal presupposto che chi fa lo stilista possa argomentare solo di chiffon, di pois, e altre cose del genere. Ecco, credo che bisogna sfatare l’idea dello stilista chiuso in una torre dorata. Le cose che succedono intorno ti influenzano e ti condizionano, ti portano a riflettere su quello che stai facendo, sul senso del tuo lavoro, lo non posso prescindere dal fatto che ci sia stato l’attentato alle Torri Gemelle.Tu mi dirai: che cosa c’entra cjuesto con la moda…

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in