mercoledì, settembre 08th, 2010 | Author:

Si può fare da soli e serve a scoprire se sono presenti piombo, cloro, nitrati, pesticidi o batteri. Altrimenti ci si può rivolgere alla Asl di zona. Contro il calcare esistono condizionatori magnetici applicabili a livello condominiale, al singolo appartamento, a un solo rubinetto cucina. Il processo è immediato: il calcare si trasforma semplicemente in aragonite, un composto assolutamente innocuo che scompare negli scarichi.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in